E-Liquidi

Il cuore di ogni sigaretta elettronica è l'e-liquid, che viene riscaldato nell'unità evaporatore e si condensa in un vapore aromatico. La scelta di e-liquid è ora gigantesca e sono disponibili in un'infinita varietà di sapori, intensità di nicotina e composizioni. Ma cosa c'è esattamente in un e-liquid e come è fatto?

Fondamentalmente, un e-liquid è costituito da tre componenti: glicole propilenico (PG), glicerina vegetale (VG) e aromi. PG e VG sono liquidi chiari che fungono da base per l'e-liquid. Assicurano che gli aromi siano distribuiti uniformemente nel liquido ed evaporino in un vapore fine quando riscaldati. Più sottile di VG, PG fornisce un sapore più intenso e un "colpo alla gola" più forte, la sensazione di inalazione simile al fumo. VG è più denso e produce più vapore e un'inalazione più fluida.

L'esatta composizione di PG e VG varia a seconda del produttore e del sapore. In genere, tuttavia, un e-liquid contiene tra il 50% e l'80% di VG, mentre il resto è costituito da PG e aromi. Con alcuni e-liquid, viene aggiunta anche acqua per modificare la viscosità del liquido.

Gli aromi sono ciò che rende un e-liquid così speciale. Non ci sono limiti alla creatività e all'immaginazione del produttore. Ci sono e-liquid che sanno di frutta, dessert, caramelle, bevande, tabacco o persino currywurst. Gli aromi sono generalmente realizzati con aromi naturali o artificiali e possono contenere anche nicotina. La concentrazione di nicotina varia a seconda dell'e-liquid e può variare da 0 mg a 20 mg per millilitro.

Il cuore di ogni sigaretta elettronica è l'e-liquid, che viene riscaldato nell'unità evaporatore e si condensa in un vapore aromatico. La scelta di e-liquid è ora gigantesca e sono disponibili in un'infinita varietà di sapori, intensità di nicotina e composizioni. Ma cosa c'è esattamente in un e-liquid e come è fatto?

Fondamentalmente, un e-liquid è costituito da tre componenti: glicole propilenico (PG), glicerina vegetale (VG) e aromi. PG e VG sono liquidi chiari che fungono da base per l'e-liquid. Assicurano che gli aromi siano distribuiti uniformemente nel liquido ed evaporino in un vapore fine quando riscaldati. Più sottile di VG, PG fornisce un sapore più intenso e un "colpo alla gola" più forte, la sensazione di inalazione simile al fumo. VG è più denso e produce più vapore e un'inalazione più fluida.

L'esatta composizione di PG e VG varia a seconda del produttore e del sapore. In genere, tuttavia, un e-liquid contiene tra il 50% e l'80% di VG, mentre il resto è costituito da PG e aromi. Con alcuni e-liquid, viene aggiunta anche acqua per modificare la viscosità del liquido.

Gli aromi sono ciò che rende un e-liquid così speciale. Non ci sono limiti alla creatività e all'immaginazione del produttore. Ci sono e-liquid che sanno di frutta, dessert, caramelle, bevande, tabacco o persino currywurst. Gli aromi sono generalmente realizzati con aromi naturali o artificiali e possono contenere anche nicotina. La concentrazione di nicotina varia a seconda dell'e-liquid e può variare da 0 mg a 20 mg per millilitro.

Raccontaci i tuoi desideri: